Feb

5

Predictive Maintenance: una duplice opportunità per chi produce macchinari industriali.

Nel mondo della Produzione ogni secondo perso conta – e costa. La pianificazione del processo e dei volumi di produzione sono fondamentali per l’azienda che vuole rispettare il livello di qualità e di costo richiesti per il prodotto.  Anche elementi come un cambio del materiale o degli accessori dei macchinari, se non attentamente organizzati e controllati, incidono pesantemente sui ritmi della produzione.

 

Rimani al passo con le novità di BSim.
Iscriviti alla newsletter

Infine, ma non per importanza, rimangono da computare i guasti, le usure, e gli interventi di manutenzione sui macchinari con i conseguenti gravosi “down-time”.

Semplice intuire, a questo punto, il perché di tanto interesse attorno alla predictive maintenance, ossia la possibilità di prevedere analiticamente la necessità di un intervento di manutenzione, il ricambio del pezzo o del meccanismo, o addirittura evitare l’imminente failure di un impianto adattando in tempo reale il controllo del macchinario.

Ma come funziona tecnicamente la manutenzione predittiva, o predictive maintenance?

Il buzz attorno alla manutenzione predittiva apre alle aziende produttrici di macchinari una duplice opportunità: quella di offrire un servizio in più al proprio cliente, distinguendosi su un mercato sempre più competitivo, e di risparmiare su costi di trasferta dei propri tecnici per gli interventi sul macchinario.

La manutenzione predittiva sfrutta in parallelo i dati e i parametri acquisiti dal PLC installato sul macchinario, e l’utilizzo di avanzati software di simulazione ingegneristica, come Simcenter Amesim della Siemens Industry Software, che permettono al produttore di prevedere virtualmente il comportamento dinamico del macchinario in tutti i suoi sotto-impianti.

La manutenzione predittiva sfrutta in parallelo i dati e i parametri acquisiti dal PLC installato sul macchinario, e l’utilizzo di avanzati software di simulazione ingegneristica, come Simcenter Amesim della Siemens Industry Software, che permettono al produttore di prevedere virtualmente il comportamento dinamico del macchinario in tutti i suoi sotto-impianti. 

Quando il PLC rileva delle variazioni inaspettate, trasmette un allert al produttore, che utilizza il modello virtuale (digital twin) del macchinario per indagare sulla causa del problema, simulando le condizioni operative impostate sul macchinario realeUna volta individuata la causa dell’allert, il produttore può intervenire creando un settaggio del controllo macchina differente, che eviti malfunzionamenti, e ritrasmetterlo al PLC installato sul macchinario.

La manutenzione predittiva evita al cliente di incappare in costosi down-time da failure del macchinario e di risparmiare sugli interventi di manutenzione protocollare – non sempre effettivamente necessari.

Contattaci per avere maggiori informazioni su come Simcenter Amesim può supportarti nell’offrire un servizio di Predictive Maintenance ai tuoi clienti.